A Cerro Maggiore la Pizza che fa bene al cuore

La difesa dalle malattie cardiovascolari parte anche dalla prevenzione e in tal senso riveste fondamentale importanza una corretta alimentazione. Sono infatti risapute le benefiche ricadute di alcuni regimi alimentari, su tutti quello previsto dalla dieta mediterranea. Scelta naturale quindi quella di unire in buon cibo con la lotta all’arresto cardiaco improvviso, patologia tra le principali cause di morte del nostro Paese. Dopo l’iniziativa natalizia che ha visto la proposta di vino rosso, ricco di sostanze come i polifenoli e le antocianine, quale strumento per installare nuovi defibrillatori sul territorio, l’associazione 60milavitedasalvare lancia l’iniziativa “La pizza che fa bene al cuore”, una campagna di sensibilizzazione finalizzata alla raccolta del 5x1000. Grazie alla collaborazione della pizzeria d’asporto cerrese di Ruocco Giuseppe, e del figlio Michele, i classici cartoni che contengono il prelibato simbolo della cucina italiana saranno “griffati” con la livrea dell’associazione e entreranno nelle case di migliaia di cittadini chiedendo loro un piccolo gesto di solidarietà.
“La destinazione del 5x1000 viene effettuata riportando il codice fiscale del beneficiario nella dichiarazione dei redditi (60milavitedasalvare C.F. 08287880960), non aggiunge costi al cittadino (il prelievo è obbligatorio) e permette in questo caso di contribuire alla diffusione dei defibrillatori semiautomatici sul territorio”.

https://www.sempionenews.it/territorio/a-cerro-maggiore-la-pizza-che-fa-bene-al-cuore/